0734 841072
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Benessere in autunno, cambiamenti in corso…

Questo è il periodo dell’anno ideale per fare un reset di ciò che non ti piace, l’anno non è ancora finito ma settembre è un bellissimo mese perché decreta un piccolo significativo inizio. Dopo l’estate un punto e a capo ed eccoti pronta a fare cambi di stagione e nuovi progetti.

Ma una volta messi via i solari ti sei già domandata come puoi prenderti cura di te stessa? Per non vanificare il relax delle vacanze e tutti i gesti che sono serviti a coccolarti e a valorizzare la tua bellezza e il tuo benessere sono necessari dei buoni propositi. 

Beauty e non solo: buoni propositi semplici, coerenti ed efficaci 

Il segreto è sempre quello: non strafare, mantieni il senso della realtà. Fai una lista scritta e agisci con creatività. 

Indubbiamente servono degli stimoli, potresti scoraggiarti al pensiero di riprendere tutta la routine e i soliti ritmi ma stai tranquilla, puoi farcela!

Noi siamo sempre al tuo fianco per quanto riguarda benessere e bellezza, puoi contare sul nostro aiuto anche in fase di pianificazione.

Prima rifletti poi scegli 5 buoni propositi 

Quello che ti consigliamo è prenderti il tuo tempo per valutare cosa vuoi davvero, come vorresti sentirti e come vorresti vederti. Non farti prendere dalla fretta, concentrati e guardati intorno con la mente aperta. Quando ti senti pronta e “illuminata” scrivi la tua lista. 

Tieni presente che una volta scritti i buoni propositi puoi sempre vederli, sicuramente puoi anche discuterne con noi. 

Una volta che la lista ti convince, senza esitazione, inizia a mettere in atto con convinzione e gioia quello che ti sei prefissata. 

Per avere un piano d’azione valido e per una buona riuscita vale sempre la pena condividere e rendere manifesti i tuoi buoni propositi. Questo ti permette da un lato di avere i tuoi spazi dall’altro di farti aiutare da chi ne ha la possibilità.

benessere in autunno trattamenti bellezza Samsara

Nella lista dei buoni propositi solo cose belle

I buoni propositi riguardano dei miglioramenti personali pertanto ognuno ha i suoi e per ogni persona cambiano in base al periodo che sta vivendo.

Il cambiamento di clima porta pigrizia, spossatezza e la mancanza progressiva di luce causa anche malumori. 

In questa fase e cioè quando ti accingi a mettere in pratica il raggiungimento degli obiettivi programmati è utilissimo fare un esercizio mentale. 

Pensa che quello che desideri si è già realizzato e predisponiti in un mood assolutamente positivo, non c’è niente di più bello che puoi fare per te!

Noi di Samsara sappiamo quanto sia importante e determinante la consapevolezza e l’atteggiamento quando si effettuano trattamenti. Se sei aperta a ricevere l’efficacia è favorita, meriti il meglio e meriti di ottenere ciò che vuoi, questo è il punto da cui devi partire.

Samsara è qui per il tuo benessere e la tua bellezza. Cosa vuoi fare? 

Idratare, drenare, modellare, tonificare, combattere la cellulite, depilarsi con cura, rilassarsi…hai l’imbarazzo della scelta. Ogni trattamento benessere, viso, corpo, massaggio o trattamenti particolari di bellezza hanno la finalità di aiutarti a concretizzare, con equilibrio e dolcezza, i tuoi buoni propositi per settembre.

Sentirti e vederti meglio ti aiuta ad essere più performante e felice. Il passaggio da una stagione all’altra è sempre critico, cogli l’occasione per trasformare questo cambiamento in un’opportunità. 

Lasciati ispirare dagli energizzanti colori autunnali, prendi carta e penna e scrivi i tuoi buoni propositi per stare meglio, quando vuoi noi ci siamo!

D’estate gioca con il colore e realizza un trucco perfetto! 

Il colore è luce ed è in grado di  dare forma e definizione al volto, valorizza e conferisce personalità. Il MakeUp è un accessorio che dà impronta e stile e ci aiuta ad essere ciò che desideriamo. 

Il makeup si avvale di molteplici colori e tecniche.

Al di là delle tendenze ciò che consigliamo sempre è “indossare” un truccoche riesca a farti sentire a tuo agio, un trucco che possa esprimere anche il tuo stato d’animo. Il bello è proprio questo: truccarti ti permette di giocare e di sperimentare.

Agosto, il caldo si fa veramente sentire! La pelle di tutto il corpo è messa a dura prova poiché la traspirazione cutanea, fisiologicamente, aumenta. Spesso non si ha voglia di truccarsi anche se ci sono occasioni che lo richiedono.

Truccarsi d’estate, come fare?

Contesa tra la voglia di sentirti bella e la pigrizia di dover truccarti (e poi anche di struccarti!) rimani ad immaginare quale MakeUp potrebbe intonarsi a quell’abito favoloso che hai appena comprato, approfittando dei saldi, a prezzo convenientissimo 

Facile! 3 semplici regole per truccarsi con successo d’estate

MakeUP d’estate, sapevi che…

Di seguito un paio di punti interessanti da tenere presenti per presentarti e soprattutto per sentirti al meglio.

Se sei abbronzata ma hai discromie o piccole imperfezioni non coprire la tintarella, l’effetto fondotinta appesantisce e penalizza il risultato finale sul tuo viso.

Le labbra non contengono melanina, il fattore naturale di protezione della pelle dal sole, devi assolutamente proteggerle in caso di esposizione diretta ai raggi UV. Utilizza rossetti con SPF per proteggerle.

Alcuni consigli per truccarsi d’estate

Sappiamo che durante tutto l’anno una buona prassi è sempre quella di avere massima cura della pelle del viso a prescindere dall'applicazione del trucco. 

Detto questo ricorda che la resa del MakeUp dipende davvero molto dallo stato della tua pelle. D’estate, fortunatamente, ci sono più occasioni per fare scrub e idratare l’epidermide con diversi prodotti anche freschi e restituivi e, spesso, persino più leggeri di quelli che utilizzi durante l’inverno. D’estate infatti puoi trovare prodotti detergenti e idratanti come mousse e spray.

Ecco per te alcuni consigli per un trucco estivo che sia comodo e affascinante.

Innanzitutto una buona idea, specialmente se hai la pelle sensibile, è quello di  scegliere prodotti senza profumo.

Se utilizzi prodotti waterproof quando ti strucchi cura molto la detersione e rimuovi bene ogni traccia di trucco. Se non togli bene tutto il prodotto i residui si andranno a mescolare al trucco successivo con pessimi effetti.

Utilizza terre e bronzer al posto del fondotinta

Sperimenta un illuminante in polvere per creare punti luce intorno gli occhi o sugli zigomi (puoi utilizzare anche un ombretto chiaro iridescente).

Il trend di tutto il 2022, e in special modo della bella stagione, sdogana la voglia e la libertà di esprimersi con tanti colori su occhi e labbra, anche con effetto Color Block!

Samsara è sempre disponibile per truccarti e valorizzarti

Noi del Centro Estetico Samsara abbiamo esperienza pluridecennale nel campo del MakeUp. Siamo sempre felici di consigliarti e supportarti per far sbocciare la tua bellezza. Consulenze e MakeUp professionali ti aiuteranno a trovare il tuo stile per un trucco che diventi un punto di forza e di sicurezza. 

Contattaci, ci divertiremo insieme a trovare il tuo Look!

​​

Sintomo di invecchiamento? No, le rughe non sono soltanto un processo naturale del nostro corpo che invecchia. Anche i movimenti stessi dei muscoli del viso – che producono le espressioni – producono le rughe. Ma una delle cause è la lunga e continua esposizione al sole.

Insomma, come nascono le rughe del nostro viso? Ecco le cause che le producono.

Le cause che portano alla formazione delle rughe

Vediamo ora nel dettaglio quali sono tutti i fattori che causano le rughe nel nostro corpo.

Hai problemi di rughe? Leggendone le cause, a quali le attribuisci?

Oggi voglio parlarti di rughe. Sono una parte naturale del nostro corpo, eppure non le accettiamo, perché sono segni di invecchiamento della pelle, ma non solo. Già dai 20 anni le donne iniziano a preoccuparsi delle rughe e si informano su prodotti e trattamenti cosmetici per farle sparire.

Prima di trovare il modo per combatterle, dobbiamo conoscerle a fondo. Di norma le rughe si sono sempre suddivise in 2 grandi categorie:

  1. Rughe dinamiche: sono prodotte dai continui movimenti facciali, che creano sulla pelle delle pieghe, dei solchi.
  2. Rughe statiche: si formano quando la pelle, perdendo elasticità e collagene, si affloscia.

I 4 tipi di rughe

Sì, ben 4! Oggi è nata una nuova classificazione delle rughe.

  1. Linee increspate atrofiche: nascono quando la pelle perde collagene ed elasticità e la cute si rilassa. La causa principale è l’esposizione al sole, perché i raggi UV liberano i radicali liberi che combattono il collagene e l’elastina, rendendo la pelle meno compatta. Ecco perché è importante proteggere la propria pelle dal sole.
  2. Pieghe elastiche permanenti: sono linee che si formano in zone in cui la pelle assume naturalmente delle pieghe, come la base del collo, le labbra e le guance, e con l’età diventano permanenti. Tendono ad accentuarsi con una ripetuta esposizione ai raggi solari, ma anche il fumo è uno dei fattori che porta all’approfondimento di queste rughe.
  3. Linee di espressione dinamiche: sono rughe formate dalle normali espressioni facciali, insieme alla perdita di elasticità della pelle. Appaiono sulla fronte, a forma di zampe di gallina attorno agli occhi e agli angoli della bocca. Sono dovute ai movimenti dei muscoli facciali e, a meno che tu non voglia vivere senza alcuna espressione sul tuo volto, non puoi farne a meno.
  4. Pieghe gravitazionali: con l’avanzare dell’età la pelle si flette, perdendo collagene ed elastina, allontanandosi dal muscolo sottostante e creando pieghe, particolarmente evidenti su collo, guance e mento, ma possono comparire ovunque sul nostro corpo. Le zone del corpo che ricevono una maggiore esposizione alla luce del sole hanno una rugosità più forte.

Vuoi combattere le rughe?

Prima di tutto dobbiamo conoscerne le cause. Chiamami per un consulto e troveremo il trattamento cosmetico più adatto.

Quante volte hai sentito parlare di problemi di cellulite? Ma che cos’è realmente la cellulite?

È una condizione localizzata della pelle, che provoca un aspetto irregolare, a fossette, detto a “buccia d’arancia”. Si tratta di cellule adipose che si espandono raggruppandosi sotto la pelle, creando dei rigonfiamenti, e di bande fibrose che invece si muovono perpendicolarmente sotto la pelle, creando delle arricciature.

Le zone maggiormente colpite sono i glutei e le cosce, ma la cellulite può arrivare anche in altre aree del tuo corpo, come fianchi, addome e seno.

Devi però sapere che la cellulite non è una malattia, ma soltanto un inestetismo, un aspetto comune che si verifica almeno nell’80-90% delle donne e nel 10% degli uomini.

Cosa devi sapere sulla cellulite

Esistono 4 fasi di sviluppo della cellulite:

  1. Fase iniziale (o edematosa): è una fase reversibile. C’è un aumento dell’acido ialuronico e l’aspetto a “buccia d’arancia” appare soltanto pizzicando delicatamente la pelle.
  2. Fase fibrosa: appaiono piccoli noduli e il tessuto connettivo perde elasticità, ma è ancora uno stadio reversibile. L’aspetto irregolare della pelle è adesso evidente.
  3. Fase sclerotica molle: i noduli si sono ingranditi e induriti. La pelle appare senza tono, l’aspetto a “buccia d’arancia” è molto accentuato. A questo punto è difficile intervenire.
  4. Fase sclerotica: la cellulite si è aggravata, i noduli sono più voluminosi e c’è anche un aumento del dolore in quelle aree. È ormai uno stadio irreversibile.

Le cause della cellulite

Abbiamo detto prima che la cellulite è provocata da un accumulo di cellule di grasso sotto la pelle. Con l’età la pelle, diventando più sottile e perdendo elasticità, rende più visibile la cellulite.

Ma quali sono le cause? Le cause della cellulite possono essere diverse:

Si può eliminare la cellulite?

Se sei in una delle prime 3 fasi descritte sì. Nel prossimo articolo ti parlerò dei trattamenti contro la cellulite che potrai avere nel nostro centro estetico.

Iniziamo a rispondere con un’altra domanda:

È possibile avere la pelle grassa e secca allo stesso tempo? Certamente, la pelle grassa non è necessariamente idratata, ma può essere secca, disidratata, appunto.

Ci sono diversi fattori che contribuiscono a rendere la nostra pelle secca, come per esempio bere poco, non proteggere la pelle dal freddo o dal sole, non applicare lozioni dopo la doccia. Vediamo innanzitutto la differenza fra pelle secca e pelle disidratata.

Pelle secca e pelle disidratata: differenze a confronto

Che cosa significa tutto questo?

Se la nostra pelle non ha acqua sufficiente a restare idratata, allora produce più sebo per proteggersi. E immagini già la conseguenza: pelle grassa... e secca!

Come scoprire se hai la pelle disidratata

Vuoi sapere come capire se la tua pelle è disidratata? Quando la pelle è disidratata, perde elasticità, diventa tesa. Anche sentirla più secca del normale è un segno della perdita di idratazione.

Un altro modo per scoprire se la tua pelle è disidratata è pizzicare con delicatezza la pelle del dorso della tua mano. Provaci. Fa sì di prendere un centimetro circa di pelle e poi rilasciala. Se la pelle tornerà nella sua posizione immediatamente, allora non è disidratata, altrimenti hai bisogno di idratarla.

Il tuo obiettivo, quindi, è mantenere costante l’idratazione della tua pelle. Una crema idratante è una buona soluzione. Ma cerca una crema adatta alla tua pelle: secca o grassa.

Se vuoi avere consigli più specifici per la tua pelle, non esitare a chiamarmi o passa a trovarmi al mio centro estetico.

Centro Estetico Samsara - PI 01749680441 - Via Marco Polo 7 - Monte Urano - FM
Cookie Policy - Privacy Policy