CODICE A BARRE ADDIO. LA STORIA DI ROSA

Sai cos’è il codice a barre? Sicuramente non si tratta dei codici che sei abituata a vedere al supermercato :-). Tutt’altro! Il codice a barre di cui ti parlo io….è costiutuito da una serie di antiestetiche rughette che si concentrano nella zona delle labbra, nella parte superiore ed inferiore. Ti inserisco una foto che ti dimostra in maniera precisa la zona e l’inestetismo.

codiceabarre

Come puoi vedere non è qualcosa di piacevole, anzi, e trattandosi di viso puoi capire che crea non pochi problemi di relazione con gli altri. È il caso della nostra amica Rosa; una nonna di 65 anni alla quale piace molto fumare, pensa, fuma fino a 3 pacchetti al giorno di sigarette, ignara che proprio il tipico movimento del fumare alimentava la creazione di queste fastidiose rughette. A peggiorare la situazione, c’era anche il fatto che la nostra Rosa non beveva molto e non mangiava molta frutta. Sai cosa significa questo? Che la sua pelle era fortemente secca! Ogni volta che Rosa doveva parlare con le persone la trovavi con le mani davanti alla bocca in quanto l’imbarazzo era davvero molto. Notava che molto spesso gli altri guardavano proprio lì, in quel maledetto punto. Dovevo assolutamente risolvere questo problema, per farla tornare a sorridere, ma soprattutto farle togliere le mani davanti alla bocca, inguardabili! 🙂

Ora ti dico cosa abbiamo fatto:

Innanzitutto le ho dato qualche semplice consiglio e cioè: fumare meno, perchè la nicotina rende la pelle meno ossigenata e diventa più sottile e vecchia, e fare ginnastica facciale per almeno 10 minuti al giorno.

Poi siamo passate a 4 trattamenti diversi:

1 trattamento all’acido glicolico
1 trattamento idratante
1 elettrodermoporazione
1 fotobiostimolazione

Abbiamo esfoliato la pelle del viso e delle labbra, poi siamo passate ad una fase d’urto con il concentrato tonificante volumizzante che stimola la microcircolazione delle labbra e ne aumenta il volume,poi abbiamo applicato una maschera idratante, abbiamo fatto l’elettrodermoporazione  con guanti conduttivi e ossigeno ozono che riattivano il microcircolo riducendo visibilmente questi solchi aumentando il collagene e l’elastina. In ultimo, abbiamo fatto la fotostimolazione che favorisce la penetrazione dell’arginina la quale ha proprietà redensificanti cioè dà volume alle labbra.

Curiosa di vedere il risultato? Eccolo!

codiceabarredopo

Bè io e Rosa siamo decisamente soddisfatte!

Se anche tu, hai lo stesso problema, sai che con 4 trattamenti otterrai ottimi risultati e riuscirai a guardarti allo specchio senza paura!
Chiamami per saperne di più, sarò felicissima di risponderti.

A presto

Monia

 


Leave a Reply