Exa ed il Sistema Integrato. Scopriamolo insieme!

Buongiorno carissime amiche e benvenute sul mio blog!
Oggi vorrei,  attraverso un’intervista al mio partner Luigi Ulissi, farvi entrare nel mondo EXA e del Sistema Integrato.
Partiamo subito con le domande:

Quando nasce la Exa?

La EXA nasce nel maggio 2004 da una mia idea come risultato di una continua crescita culturale, personale e professionale in svariati ambiti. Appassionato di elettronica ed informatica da sempre, dopo aver lasciato la società di un calzaturificio, dove ricoprivo i ruoli di organizzazione e di styling, inizio il mio percorso per la cura della persona e il benessere con l’elettrostimolazione ed altre tecnologie, prima come terapia medica e fisioterapica, poi come allenamento sportivo e riabilitazione fisica, seguendo le fasi della crescita di queste tecniche dal ’90 fino ad oggi, fianco a fianco con dottori, atleti, preparatori sportivi e ingegneri. Ho approfondito anche tecniche di comunicazione e filosofie olistiche per poi, nel 1998, mettere il mio know how a disposizione dell’estetica professionale, prima insieme ad altri soci e finalmente nel 2004 avviando la EXA, senza mai perdere il piacere per l’informazione, la formazione e la cultura professionale.

Qual’è la missione, la filosofia che c’è dietro all’operato Exa?

La filosofia di Exa si basa sul concetto di favorire il corpo e la pelle a ritrovare il proprio equilibrio biologico, con attività mirate e sostanze attive altamente concentrate. Stimolare la capacità di prevenire e anticipare i problemi e i bisogni futuri, più in generale, abilitare il corpo e la pelle nel gestire i cambiamenti, a difendersi da sola quando è sollecitata dagli attacchi esterni, riconoscendo e rispettando il suo ecosistema. La missione dell’azienda si basa sulla qualità e l’innovazione delle sue tecnologie e dei suoi prodotti, abbinati a tecniche applicative all’avanguardia e rigorosamente scientifiche, le performances che ne derivano sono eccellenti sia in termini di efficacia che di rapidità dei risultati, per la soddisfazione della cliente più esigente.

Cos’è il Sistema Integrato di cui si parla tantissimo?

Sarebbe un discorso molto lungo, ma cercherò di essere il più breve possibile: nella ricerca di un approccio “globale” al mantenimento della bellezza si ha la necessità di poter disporre di Trattamenti Integrati, ovvero di un approccio deciso contro i vari in estetismi, con la sinergia di più metodi e con l’ausilio delle opportune tecnologie mirate a “combattere” gli inestetismi su diversi livelli, elaborando tecniche rivolte a tutti i substrati della patogenesi.

Il SISTEMA INTEGRATO ha tre punti di forza:

• la EXA, che sceglie e mette a punto soluzioni, frutto di un’attenta ricerca fra le migliori sostanze funzionali e le tecnologie più efficaci per la “cura della persona” che si distinguono per innovazione e potenzialità.

• la PROFESSIONISTA, la cui formazione è importante per operare nel settore estetico e migliorare la qualità del proprio lavoro: essere continuamente aggiornati, accedere facilmente alle nozioni fondamentali per il corretto uso di tecnologie e metodi, e      anche conoscere quei meccanismi psicologici e sociali che spinge la cliente nel suo centro a preferire le sue cure.

• Il CONSULENTE, preparato e disponibile deve essere un punto di contatto tra l’Azienda e l’Estetista per favorire il passaggio di informazioni e essere in grado di supportare strategicamente il lavoro della Professionista in modo dinamico e poliedrico.

Che benefici porta alle mie clienti?

Nella società odierna si ha la necessità di trovare i propri canoni di bellezza, non dettati dai media ma ritrovati in se stessi e la cliente, sempre più esigente, è alla continua ricerca della propria soddisfazione, di raggiungere il proprio obiettivo e di essere accolta da una professionista cha la comprenda, capisca le sue esigenze e soddisfi la sua voglia di essere. Il Sistema Integrato propone soluzioni di qualità superiore, che hanno alla base un attento studio sulle necessità del professionista che, integrando la propria competenza con discipline e tecnologie all’avanguardia, permette un approccio globale in linea con le esigenze della cliente, prendendosi cura sia dell’aspetto che dell’essere.

Potresti dare qualche consiglio alle mie lettrici al fine di ottenere il massimo dai trattamenti Exa?

Ma certo che sì! Comprendersi, vivere il proprio corpo valutando le vere necessità insieme alla professionista esperta, comunicare le proprie necessità e affidarsi alle mani dell’esperta di bellezza, “partecipare” ai trattamenti e continuare a volersi bene anche fuori dall’Istituto. Questa è la cosa più importante.

Ed ora un’ultima domanda: come vedi il futuro dell’estetica?

Bellissima domanda Monia. Vedo da sempre l’estetica come il collegamento tra mente e corpo: la mente sempre in cerca di nuovi stimoli, che spazia in mille realtà, mentre il corpo è il nostro essere, che riceve mille stimoli, toccato, guardato, presentato e l’estetica professionale è la modalità per il corpo di essere in linea con i desideri della mente e soddisfarne i bisogni.

Starei ore ed ore a parlare con te Luigi, ma il dovere ci richiama ad entrambi :-).

Siamo giunti alla fine di questo articolo, spero che questa intervista vi sia stata utile e come sempre vi aspetto al prossimo articolo! Un abbraccio!


Leave a Reply