Hai davvero bisogno di un lifting?

La volta scorsa abbiamo parlato di come affrontare i primi segni d’invecchiamento della pelle: prendersi cura ogni giorno del nostro corpo aiuta a prevenire i cosiddetti segni dell’età. Ma è anche vero che oltre i 40 anni la pelle inizia a perdere la sua elasticità e iniziano a formarsi pieghe sotto le palpebre, sulla mascella e sul collo e rughe attorno alla bocca.

Risolviamo con un bel lifting? È davvero la soluzione adatta per apparire più giovani?

Che cos’è realmente un lifting?

L’obiettivo del lifting chirurgico, o ritidectomia, è di dare al viso e al collo un aspetto più giovanile, rimodellando la parte inferiore del volto rimuovendo la pelle in eccesso: la classica pelle flaccida attorno alla mascella o le rughe intorno a bocca e naso o la pelle cascante sotto il mento e nel collo.

Stiamo quindi parlando di un intervento chirurgico, anche se effettuato con anestetici e in regime ambulatoriale. La prima domanda che devi porti quindi è: “Sono davvero decisa a fare un lifting completo al mio viso?”.

4 domande da porti prima di affidarti al lifting

  1. Hai aspettative realistiche? Vuoi cancellare qualche ruga qui e là o hai esigenze più particolari, per esempio ringiovanire di 20 anni?
  2. Hai problemi con l’anestesia? Il lifting, come sai, è un vero intervento chirurgico.
  3. E ancora: hai paura di sottoporti a un intervento? Non tutte sono felici e tranquille di andare “sotto ai ferri”.
  4. Hai soldi da spendere? Un lifting completo del viso può costarti anche 5-6000 euro. Pensaci bene.

Hai davvero bisogno di un lifting completo?

Negli ultimi anni i trattamenti estetici del viso hanno fatto grandi progressi, così che in molti casi non c’è assolutamente bisogno di ricorrere alla chirurgia.

Puoi ricorrere, per esempio, ai trattamenti antirughe per gli occhi, o ad altre procedure cosmetiche, come i trattamenti laser per viso e collo o altri rimedi estetici e non chirurgici per la pelle.

Chiediti quindi prima di tutto qual è il tuo vero problema. Poi contattami e ne parleremo insieme per trovare la soluzione più adatta a risolverlo.


Leave a Reply